Il piano marketing nell’e-commerce, lanciare un prodotto online

Sei pronto a lanciare un prodotto online? Leggi l’articolo per scoprire come preparare un piano di marketing per il lancio di un nuovo prodotto e-commerce.
Lettura in: 5 minuti

Il lancio di un prodotto e-commerce è eccitante e difficile, ma con una mentalità strategica e molta preparazione, si può sicuramente ridurre lo stress e avere un’esperienza piacevole a tutto tondo.

Sei pronto a imparare come lanciare un prodotto online? Abbiamo suddiviso il processo in tre fasi facili da seguire: preparativi pre-lancio, lancio del prodotto e valutazione post-lancio.

Leggi l’articolo per scoprire come preparare un piano di marketing per il lancio di un nuovo prodotto sull’e-commerce.

 

Fase 1 – preparativi pre-lancio

Scegliere il miglior prodotto da vendere

Scegliere il prodotto giusto da vendere in un negozio online è un primo passo cruciale in qualsiasi strategia di lancio nell’e-commerce. Non importa quanto grande sia il lancio di un prodotto. Se il prodotto in questione non parla al pubblico, tutti gli sforzi fatti nel marketing saranno inutili.

Detto questo, selezionare i prodotti migliori è più facile a dirsi che a farsi. Concentrati sulla ricerca di mercato e sulla comprensione dei punti critici per i clienti. Dopo tutto, è imperativo che gli e-commerce manager offrano un prodotto che risponda ai bisogni e ai desideri dei clienti.

Misura l’interesse dei clienti cercando le parole chiave e le domande comuni digitate in un motore di ricerca o nella barra di ricerca del sito del negozio. Ci sono molti strumenti SEO là fuori che possono semplificare questo processo.

Per scoprire cosa interessa ai tuoi contatti esistenti, prova a fare interviste ai clienti o ad avviare un sondaggio. Non c’è modo migliore per scoprire quali prodotti i clienti vorrebbero comprare che chiederlo direttamente a loro.

Gli e-commerce manager hanno bisogno di capire non solo ciò che interessa il loro pubblico attuale, ma anche i potenziali clienti futuri. Tieni d’occhio le tendenze dei prodotti, ma ricordati di stare alla larga dalle mode.

È imperativo che tutta questa ricerca sia rilevante per la situazione globale attuale. L’impatto del Covid-19 sull’industria dell’e-commerce non può essere sottovalutata, quindi seleziona un prodotto che è cresciuto in popolarità da quando sono iniziate le restrizioni.

 

Beta-test dei prodotti per ottenere un feedback

Prima del lancio del prodotto e-commerce, prenditi del tempo per testarlo su una piccola cerchia di clienti esistenti, amici e familiari. Invia loro alcuni esempi del tuo prodotto per fargli fare il beta-test, poi raccogli e analizza le loro opinioni.

Una volta che l’hanno usato per qualche settimana (il lasso di tempo ideale può variare a seconda del tipo di prodotto che state lanciando) chiedete loro un feedback e risolvete ogni potenziale problema prima di procedere al grande lancio del prodotto.

Un test simile è utile anche quando si progetta una nuova pagina di prodotto su un sito web utilizzando un test A/B.

Il concetto di A/B test è ben noto nell’email marketing e nella progettazione di siti web, ma può anche essere utile per ottimizzare la selezione dei prodotti.

Nella sua forma più semplice, significa offrire diverse pagine di prodotto ai clienti che arrivano da diversi canali di vendita. È una tattica sperimentale per i rivenditori che può essere di grande aiuto quando si cerca di ottimizzare le vendite.

 

Assicurarsi un inventario sufficiente

Quando si lancia un nuovo prodotto in un negozio di e-commerce, la cosa peggiore che i commercianti possono fare è pubblicizzarlo, solo per rendersi conto che non c’è abbastanza inventario per soddisfare tutti gli ordini.

Preparati per la corsa usando i dati dei lanci passati di prodotti simili per stimare quante unità dovrebbero essere in magazzino.

Gli e-commerce manager che hanno fatto scorta di un nuovo prodotto per quanto possono permettersi, ma sono ancora preoccupati che si esaurisca velocemente, possono dare ai clienti la possibilità di preordinare, e avvertirli che il nuovo prodotto probabilmente andrà a ruba.

 

Costruire una strategia di marketing

Il lancio di un prodotto di e-commerce non può avere successo senza una campagna di marketing strategicamente pianificata per costruire un’ondata di entusiasmo intorno al prodotto e far sì che i clienti siano pronti a comprare.

Il primo lavoro di un e-commerce manager è quello di progettare un grande messaggio. Che tipo di linguaggio e di messaggistica sarà meglio per i clienti? Cosa li coinvolgerà e li farà interessare al prodotto?

Lo storytelling è una buona strategia. I clienti vogliono di più da un’esperienza di shopping che una semplice transazione: vogliono comprare da marchi che li capiscono. Vogliono sentirsi connessi ai prodotti. Create una storia intorno al nuovo prodotto – condividete perché l’avete creato, come l’avete fatto, e come porterà benefici ai clienti.

Il secondo lavoro è quello di identificare i migliori canali di marketing da utilizzare per trasmettere il rilascio del prodotto. L’esperienza passata dirà ai marketer quali canali funzionano meglio per ogni segmento di pubblico. Costruisci una campagna di lancio multicanale e usa uno strumento di marketing automation per avvisare i clienti via e-mail, SMS e Facebook Messenger.

 

Creare il contenuto

Il lancio di un prodotto e-commerce si basa molto sulla qualità dei contenuti che lo accompagnano. Scrivi un copy impeccabile, crea creazioni accattivanti e ottimizza le CTA per le conversioni.

Crea tutti i contenuti nel formato ideale per ogni canale di marketing, che sia email, SMS o social media. I negozi di e-commerce possono anche collaborare con gli influencer e condividere i contenuti che creano.

 

Preparare il team del servizio clienti

Non c’è lancio di un prodotto senza chiamate al servizio clienti – che si tratti della spedizione o del prodotto stesso, i clienti avranno sempre delle domande.

Prepara il team del servizio clienti prima del lancio. Assicurati che conoscano il prodotto come il palmo delle loro mani. Istruiscili su come devono comunicare e quale messaggio devono inviare sul nuovo prodotto.

 

Fase 2 – Lancio del prodotto

Creare l’hype

Il giorno del lancio è l’occasione perfetta per capitalizzare l’eccitazione che circonda il lancio di un prodotto e-commerce.

Organizza un giveaway o un concorso per costruire l’hype intorno al lancio del prodotto. Cogli l’occasione per ringraziare i clienti VIP e i membri del programma fedeltà con sconti esclusivi. Organizza un evento e invita la stampa, i clienti esistenti e gli influencer dei social media (nella tua nicchia). Più copertura c’è intorno al lancio, meglio è.

Un metodo collaudato per guadagnare trazione in anticipo è quello di far coincidere il lancio di un prodotto con un grande giorno di vendite internazionali come il Black Friday. Il lancio del prodotto e-commerce beneficerà della maggiore disponibilità all’acquisto da parte degli acquirenti durante la stagione delle vacanze.

 

Lancia la tua campagna

Questo è il momento che stavi aspettando. È il momento del lancio del prodotto e-commerce, magari servendoti anche di campagne di online adv.

Ringrazia automaticamente i clienti che hanno fatto un acquisto e invia le informazioni necessarie sulla consegna con una campagna di conferma dell’ordine.

Meglio ancora, insegui automaticamente i visitatori che non hanno fatto un acquisto con una campagna di abbandono del carrello o di abbandono della navigazione per riportarli indietro a completare l’ordine e aumentare le conversioni complessive.

 

Fase 3- Valutazione post lancio

Mantenersi in contatto con i clienti

Una strategia di lancio e-commerce di successo non finisce con il lancio del prodotto stesso. Una volta che hai elaborato e inviato tutti gli ordini, segui tutti coloro che hanno acquistato il nuovo prodotto.

Le campagne automatiche post-acquisto sono un elemento molto importante della cura del cliente. Invia ai clienti un’e-mail chiedendo un feedback sul prodotto o sull’esperienza di acquisto.

Per guidare gli acquisti ripetuti e aumentare il valore di vita di ogni cliente, gli e-commerce possono anche tentarli con una selezione di prodotti raccomandati personalmente.

 

Raggiungere i clienti che non hanno comprato il nuovo prodotto

La prossima preoccupazione per gli e-commerce manager dovrebbe essere quella dei clienti che non hanno partecipato al lancio del prodotto.

Inviate a questi clienti un messaggio automatico dicendo loro cosa si sono persi, e forse farete qualche acquisto in ritardo. Oppure, se il nuovo prodotto vende, informate i tuoi clienti di una prossima data di riassortimento.

Chiedi recensioni e testimonianze

La prova sociale ottenuta dalle recensioni e dalle testimonianze è un bene inestimabile.

Per incentivare i clienti a scrivere queste recensioni, offri uno sconto speciale o una spedizione gratuita da utilizzare sul loro prossimo acquisto come ringraziamento.

 

Analizzare i risultati

Analizzare i risultati è vitale per il successo di qualsiasi lancio futuro di prodotti. Impara dagli errori commessi, fai degli aggiustamenti e, se necessario, modifica il tuo sito web, la tua messaggistica o la tua offerta di prodotti in base ai risultati.

 

Per scoprire di più sul mondo dell’e-commerce e sul ruolo delle vendite online nell’ambito del digital marketing, scopri i nostri Master Online in Digital Marketing & Advertising per laureatiaddetti al marketingaziende e turismo.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Scarica la tua Guida ai Master.

Scegliere di frequentare un Master è una decisione importante.
Ma come si fa a fare la scelta giusta?

Questa guida ti aiuterà nella scelta di un programma di Master.

Ti darà le risposte e le soluzioni a molte domande, anche quelle a cui non hai ancora pensato.

Nella guida è presente un confronto tra i migliori Master esistenti in questo momento.

aggiornamento 2020 / 2021

Con questa guida saprai