Quanto è importante agire per obiettivi?

Se sappiamo cosa vogliamo, agire di conseguenza diventa più facile. Quando affrontiamo gli ostacoli, gli obiettivi ci aiutano a fare delle scelte. Senza una chiara direzione, ci sentiamo persi e le scelte ci sembrano estremamente difficili.
Lettura in: 5 minuti

La definizione degli obiettivi è un potente processo indispensabile se vuoi davvero pensare tuo futuro come qualcosa di raggiungibile e per motivarti a trasformare la tua Vision di questo futuro in una realtà tangibile.

Definire i propri obiettivi o “Personal Goals” vuol dire scegliere in prima persona la direzione che vuoi prendere e promettere a te stesso di raggiungere la meta. È un vero e proprio patto tra te e te!

Sapendo esattamente cosa vuoi ottenere, sai dove devi concentrare i tuoi sforzi e individuare rapidamente le distrazioni che possono, portarti fuori strada.

 

Perché fissare degli obiettivi personali?

Stabilire degli obiettivi ti dà una visione a lungo termine e una motivazione a breve termine. Focalizza la tua acquisizione di conoscenza e ti aiuta a organizzare il tuo tempo e le tue risorse in modo da poter ottenere il massimo dalla tua vita.

Fissando obiettivi precisi e chiaramente definiti, avrai modo di osservare i progressi, sviluppare capacità e competenze nuove e promuovere la crescita della tua autostima.

Iniziare a fissare obiettivi personali, la To Do List.

Se pensi che avere degli obiettivi vuol dire semplicemente avere in mente una vaga idea di chi vuoi essere sei davvero lontano dal vero significato.

Il processo è molto più strutturato e delineato. Innanzitutto, fermati, rifletti e visualizza la persona che vuoi essere; crea il tuo “quadro generale” partendo da chi sei ora e chi vuoi essere. In questo modo si materializzeranno, automaticamente, gli obiettivi generali necessari al raggiungimento della meta finale.

Quindi, spacchetta questi obiettivi generali in step sempre più piccoli che devi raggiungere per raggiungere i tuoi obiettivi di vita.

Infine, una volta che hai il tuo piano, inizia a lavorarci per raggiungere questi obiettivi.

Vediamo questo processo nel dettaglio:

  1. Definisci il tuo Progetto di Vita

Il primo passo per stabilire obiettivi personali è arrivare a consapevolezza circa ciò che vuoi ottenere nella tua vita (o almeno, entro un’età significativa e lontana in futuro), avere quindi un Progetto di Vita.

Stabilire il Progetto di Vita ti dà la prospettiva generale che modella tutti gli altri aspetti del tuo processo decisionale e ti permette di delineare gli obiettivi generali.

Per fornire una copertura ampia ed equilibrata di tutte le aree importanti della tua vita, inizia fissando degli obiettivi generali in ​​alcune delle seguenti categorie, o per lo meno quelle che sono importanti per te:

  • Carriera. Che livello vuoi raggiungere nella tua carriera o cosa vuoi raggiungere?
  • Istruzione. C’è qualche conoscenza che vuoi acquisire in particolare? Di quali informazioni e competenze avrai bisogno per raggiungere altri obiettivi?
  • Mindset. C’è qualcosa che ti trattiene? C’è qualche aspetto di te che non ti piace del tutto? (In tal caso, fissa un obiettivo per migliorare il tuo comportamento o trovare una soluzione al problema.)
  • Hai obiettivi di benessere raggiungere? Quali passi hai intenzione di intraprendere per raggiungere questo obiettivo?

Dedica un po’ di tempo a fare brainstorming su queste cose; quindi, seleziona uno o più obiettivi in ​​ciascuna categoria che riflettono meglio ciò che vuoi fare.

Mentre lo fai, assicurati che gli obiettivi che ti sei prefissato siano quelli che vuoi veramente raggiungere, non quelli che i tuoi genitori, la tua famiglia o i tuoi datori di lavoro potrebbero volere.

Tip utile – Stabilisci in autonomia un progetto di vita che sia realistico: un progetto troppo facile o troppo difficile non ti permetterebbe di apprezzare gli ostacoli sul percorso e di sviluppare le competenze e capacità necessarie durante lo stesso.

  1. Fissa dei Sotto Obiettivi

Una volta che hai fissato il tuo progetto di vita e delineato gli obiettivi primari, determina un piano ben delineato nel tempo e imposta degli obiettivi più piccoli, delle tappe da conquistare per arrivare alla meta ambita.

In altre parole, partendo da scadenza prefissata che può essere ad esempio un anno, crea un piano di un anno, uno di sei mesi e un piano di un mese di obiettivi progressivamente più piccoli che dovresti raggiungere per rispettare il tuo progetto. Ognuno di questi dovrebbe essere basato sul piano precedente come se ogni obiettivo o serie di obiettivi sia vincolato al recedente e propedeutico per i successivi.

In una fase iniziale, i tuoi obiettivi più piccoli potrebbero essere semplicemente leggere libri e raccogliere informazioni sul raggiungimento dei tuoi obiettivi di livello superiore o ancora partecipare ad eventi o conoscere persone. È fondamentale non dare nulla per scontato.

Tip utile – Ricorda di esprimere ogni obiettivo in accezione completamente positiva: “Esegui bene questa tecnica” è un obiettivo sicuramente migliore di “Non commettere questo stupido errore”.

 

  1. Naviga a vele spiegate mantenendo la rotta

Una volta che hai deciso la tua prima serie di obiettivi, continua il processo rivedendo e aggiornando la tua lista di cose da fare su base giornaliera.

Rivedi periodicamente i piani a lungo termine e modificali per riflettere le tue mutevoli priorità ed esperienza. Cerca però di mantenere salda la rotta e di non perdere di vista la meta, rispetta ogni sotto obiettivo e vedrai che sarà sempre, tutto più facile!

Un modo utile per riuscire a gestire con più facilità questo processo è utilizzare lo strumento di definizione degli obiettivi denominato SMART. L’obiettivo si definisce SMART quando è:

  • Specific. Specifico: L’obiettivo deve essere chiaro e specifico, ed altrimenti non sarai in grado di concentrare i tuoi sforzi o sentirti veramente motivato a raggiungerlo.
  • Measurable. Misurabile: L’obiettivo deve essere misurabile, così da poter monitorare i tuoi progressi, sostenere la motivazione ed avere un metro di misura o un’evidenza del raggiungimento dell’obiettivo.
  • Achievable. Realizzabile: L’obiettivo deve essere realistico e raggiungibile. Magari ambizioso, ma commisurato alle tue risorse e capacità.
  • Relevant. Rilevante: L’obiettivo deve essere importante, rilevante per te stesso.
  • Time Bound. Scadenzato: Ogni obiettivo ha bisogno di una data, in modo da avere una scadenza su cui concentrarsi e qualcosa su cui lavorare.

 

Tenere a mente questi aspetti ti permetterà di avere una definizione precisa del mio obiettivo.

Ad esempio, facciamo conto che il tuo obiettivo personale sia: “fare la maratona”; se lo traducessi in obiettivo SMART diventerebbe: “Entro dicembre 2022 ho intenzione di percorrere e completare i 42 km della Maratona di New York”; questa traduzione ti permetterebbe di avere chiaro in mente, già dalla prima lettura di alcuni sotto obiettivi da delineare, come ad esempio: studiare le regole della maratona, chiedere aiuto ad uno sport coach, iniziare a fare allenamenti giornalieri, arrivare a fare entro mesi 20 km di corsa continua, e così via…

Tip utile – Imposta sempre delle priorità: quando hai diversi obiettivi, assegna a ciascuno una priorità. Questo ti aiuta a evitare di sentirti sopraffatto dal fatto di avere troppi obiettivi e aiuta a dirigere la tua attenzione su quelli più importanti.

 

Conclusioni

Gli Obiettivi sono una potente arma per il tuo arsenale. Saperli riconoscere, delineare, programmare e gestire vuol dire avere una marcia in più rispetto agli altri, una motivazione e una forza interiore completamente differente.

Ma ricorda, Un obiettivo non deve essere necessariamente raggiunto, spesso serve soltanto come qualcosa cui mirare e come spinta alla crescita personale.

In AcademyQue ogni Allievo ha l’opportunità di interfacciarsi con esperti di Career & Life Coaching, per avere un bilancio delle proprie competenze e capire al meglio cosa fare per raggiungere il proprio obiettivo di carriera.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Scarica la tua Guida ai Master.

Scegliere di frequentare un Master è una decisione importante.
Ma come si fa a fare la scelta giusta?

Questa guida ti aiuterà nella scelta di un programma di Master.

Ti darà le risposte e le soluzioni a molte domande, anche quelle a cui non hai ancora pensato.

Nella guida è presente un confronto tra i migliori Master esistenti in questo momento.

aggiornamento 2020 / 2021

Con questa guida saprai

Richiedi la guida completa 2020/21

Guida di sopravvivenza ai Master

Tutto quello che devi sapere per fare la scelta giusta

SPECIALE: Confronto tra i migliori Master esistenti in questo momento

Scarica la guida

AcademyQue è accreditata da Fondoprofessioni.

Gli Studi professionali/Aziende iscritti a Fondoprofessioni possono richiedere i voucher per la formazione del proprio personale.

I corsi che sono finanziabili con questo voucher, sono segnalati con l’icona    .

Entra subito in contatto con un Career Coach

AcademyQue

Richiedi la brochure