Colloquio online, la selezione del personale ai tempi del Coronavirus

Non solo smart working, ma anche smart recruitment. Come sta cambiando la selezione del personale e il colloquio online ai tempi del Covid? Vediamolo insieme!
Lettura in: 4 minuti

In questo momento storico e sociale le nostre abitudini sono state modificate e anche il mondo del lavoro, per forza di cose, ha dovuto subire dei cambiamenti. Per fortuna, grazie alla tecnologia abbiamo a disposizione molti strumenti che facilitano le azioni quotidiane, anche e soprattutto in ambito professionale con il lavoro da casa. Non solo smart working, ma anche l’ambito del recruitment e quindi dell’HR. Ma come sta cambiando la selezione del personale e il colloquio online ai tempi del Coronavirus? Vediamolo insieme!

I meeting su Zoom, Microsoft Team e Google Meet

Il concetto di smart recruiting si è fatto strada nell’ultimo anno a causa dell’emergenza Covid 19. Sono diverse le tipologie di colloqui professionali che tante aziende mettono in pratica nelle loro attività di recruitment, come il colloquio one to one, di gruppo, tecnico e soprattutto online.

I colloqui svolti a distanza sono molto pratici grazie alle piattaforme che hanno riscosso successo a causa dell’emergenza, come Zoom, Microsoft Team e Google Meet, che permettono di avviare conversazioni e riunioni di gruppo in modo semplice e veloce. Grazie a questi strumenti tecnologici e digitali, oggi la selezione del personale può essere gestita interamente online senza incappare in troppi intoppi, pur mantenendo alta la qualità del recruitment.

Quando il recruiting parte da LinkedIn

Anche LinkedIn mantiene la sua posizione privilegiata nella classifica delle piattaforme di punta per il recruiting online di nuove risorse. Il social network è utile per la ricerca di personale grazie alle risorse gratuite che mette a disposizione delle aziende.

Come affrontare un video colloquio in differita

I video colloqui in differita, in modalità asincrona, consistono nella possibilità di rispondere in video a un questionario precedentemente compilato nei tempi scelti dal candidato e usando il mezzo che preferisce. Di solito il questionario viene inviato via e-mail e si può anche rispondere via video alle domande o programmare un video colloquio online.

La video intervista consente ai recruiter di concentrarsi sui candidati coi requisiti richiesti e dedicare loro il tempo che meritano. Sono soprattutto le grandi aziende a scegliere queste modalità per riuscire a gestire la grande quantità di curriculum che ricevono.

Come affrontare il colloquio online

Poiché lo smart recruiting, la selezione del personale online, sta diventando sempre più frequente, abbiamo individuato per voi una serie di accorgimenti utili per fronteggiare questa nuova modalità di recruitment, in particolare nel colloquio one to one:

  1. Scegli un ambiente adatto per la video conferenza, assicurandoti che la luce sia tale da renderti chiaramente visibile a chi sta dall’altra parte dello schermo, oltretutto evitando il più possibile i rumori e le distrazioni del luogo in cui ti trovi;
  2. Non tralasciare l’abbigliamento, ma nemmeno il tono di voce e la postura;
  3. La puntualità è imprescindibile;
  4. Fai delle prove di video colloquio per esercitarti nella presentazione e per prepararsi alla conversazione formale con il recruiter, in modo da studiare meglio i tempi che ti servono per raccontarti. Può anche essere utile preparare le risposte alle domande più frequenti, come “perché pensa di essere adatto per questo lavoro?” o “come gestirebbe una situazione particolarmente difficile sul lavoro?”.

I vantaggi dei video colloqui online

Tra i primi vantaggi dello smart recruitment c’è sicuramente la possibilità di salvaguardare la sicurezza e la salute dei candidati. Ma non sono queste le unice cose positive di questa modalità di recruitment del personale.

Sfruttare al meglio il tempo a disposizione

Anche se è vero che non tutti riescono a presentarsi al meglio attraverso uno schermo, con un po’ di pratica e la giusta motivazione è possibile convincere gli HR di essere la risorsa che stanno cercando. Le agenzie di recruitment supportano le aziende nella ricerca di risorse adatte, in tempi ragionevoli e costi in linea con le richieste aziendali. Un altro vantaggio dei video colloqui online è sicuramente il risparmio di tempo che aiuta a scegliere i candidati migliori in tutta calma e che permette di intervistare candidati anche lontani dalla sede aziendale. Generalmente il tempo pianificato per una video intervista viene rispettato e le piattaforme aiutano a monitorare il tempo impiegato e a sfruttare al meglio quello che si ha a disposizione, senza rischiare di prolungare inutilmente la conversazione che potrebbe risultare stancante per entrambe le parti.

Imparare dall’analisi dei dati

In caso di video interviste, i recruiter possono confrontare le risposte date dai vari candidati e monitorare la prestazione, usando paramenti come le diverse argomentazioni, il modo di esprimersi, il linguaggio del corpo, l’abbigliamento e tutto il resto. Il recruiting online consente di raccogliere dati sui candidati in modo più efficace ed efficiente, ma anche di testare la dimestichezza del candidato con la tecnologia e il digitale.

Smart recruitment e la reputazione delle aziende che la scelgono

Ma l’aspetto più importante che nessuna azienda dovrebbe sottovalutare, è il messaggio che arriva ai candidati circa l’azienda che è interessata a loro. Un titolare d’impresa che incentiva il lavoro da remoto e lo smart recruitment dimostra di essere all’avanguardia e mette da subito i candidati a loro agio, dimostrando fiducia nella digital transformation e nel buon senso dei membri del team. E che pensate dei ritardi che diventano meno frequenti e risparmiamo entrambe le parti dallo stress? La tecnologia non è famosa per essere umana, ma il recruitment online mette a proprio agio i candidati, superando la tensione che normalmente accompagna il colloquio.

Skill immancabili nei video colloqui online

Quali skill e competenze deve dimostrare una risorsa ai tempi dei video colloqui online? Prima di tutto flessibilità e capacità di affrontare gli imprevisti. I video colloqui e i colloqui dal vivo sono due modalità molto diverse tra loro, a volte possono essere complementari ma altre volte no.

Un colloquio di presenza richiede meno preparazione di uno online, proprio perché durante un’intervista dal vivo gli imprevisti possono essere gestiti con più facilità. In un colloquio virtuale è importante che tutto già preparato e a portata di mano. Al contrario, in una call online le incertezze, il nervosismo e l’emozione possono passare facilmente inosservati, ma resta importante essere in grado di comunicare nel modo giusto tramite lo sguardo e le espressioni del volto.

Come prepararsi per affrontare un colloquio online

Essere pronti per affrontare le nuove modalità di recruitment e i video colloqui online per le posizioni per le quali ti candidi è fondamentale per lasciare il segno con gli addetti alle risorse umane. Per questo è importante soprattutto possedere le competenze e le capacità giuste per la posizione prescelta. I nostri master ti preparano per farti entrare col piede giusto nel mondo del lavoro. Dai un’occhiata al catalogo dei corsi e dei master offerti da AcademyQue e non esitare a contattarci per maggiori informazioni!

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Scarica la tua Guida ai Master.

Scegliere di frequentare un Master è una decisione importante.
Ma come si fa a fare la scelta giusta?

Questa guida ti aiuterà nella scelta di un programma di Master.

Ti darà le risposte e le soluzioni a molte domande, anche quelle a cui non hai ancora pensato.

Nella guida è presente un confronto tra i migliori Master esistenti in questo momento.

aggiornamento 2020 / 2021

Con questa guida saprai