Come affrontare un colloquio da persona Adulta

Lettura in: 3 minuti

Il colloquio di lavoro è probabilmente il passo più importante che farai nel tuo personale percorso di carriera, rappresenta la possibilità di mostrare a un Manager o ad un Recruiter che sei la persona migliore per una determinata posizione.

In questi momenti è completamente normale sentirsi insicuri, d’altronde è un momento fondamentale del processo di selezione e richiede la massima concentrazione oltre che un’ottima preparazione.

Come fare a gestire un colloquio nel migliore dei modi?

La prima cosa da tenere in considerazione per affrontare un colloquio nel migliore dei modi è essere consapevole che non è sufficiente parlare del proprio percorso di studi o delle esperienze di lavoro e delle competenze maturate durante questi iter, ma è fondamentale farlo nel modo giusto, in maniera efficace, dando modo alla persona che si ha di fronte di percepire la tua motivazione, il tuo interesse verso l’azienda, il ruolo e la posizione per il quale ti sei candidato/a.

Le emozioni del momento possono giocare a tuo sfavore: ansia, timidezza, nervosismo, paura diminuiscono la nostra efficacia verso il dimostrare quanto valiamo e cosa possiamo offrire in più all’azienda in confronto ad altri candidati.

 

Che il colloquio sia de visu, online (videocolloquio) o telefonico le regole massime sono sempre le stesse:

 

  • Prenditi del tempo per preparare il colloquio

In uno studio condotto da JDP (https://www.jdp.com/blog/how-to-prepare-for-interviews-2020/), si è visto come, in America, i candidati trascorrono fino a sette ore a fare ricerche sull’azienda prima del colloquio; è fondamentale arrivare al colloquio avendo conoscenze circa l’azienda, i suoi valori e le sue caratteristiche.

 

  • Studia la Job Description

Una parte importante della preparazione del colloquio è prendere il tempo per analizzare l’offerta di lavoro, l’annuncio. Questo ti sarà utile a capire quali sono le competenze e capacità ricercate nel profilo ideale. Fare un elenco delle competenze, conoscenze e qualità professionali e personali richieste dal datore di lavoro e fondamentali per il successo.

 

  • Trova un possibile Match

Dopo aver analizzato le competenze richieste dall’azienda per quel ruolo, fai un elenco delle tue risorse e cerca un match con i requisiti dell’annuncio e dell’azienda. Il tuo obiettivo sarà far emergere alcune di queste competenze quando racconti al recruiter perché sei la risorsa ideale per quel profilo. Inoltre, pensa ad esempi di esperienze passate che dimostrino come sei riuscito/a a sviluppare queste competenze. In questo modo, se l’intervistatore dovesse chiederti di descrivere un momento in cui hai dimostrato una particolare abilità o abilità, sarai pronto.

  • Fai pratica del colloquio

Prenditi del ​​tempo per esercitarti a rispondere alle domande che probabilmente ti verranno poste. Questo ti aiuterà non solo a fare chiarezza sulle migliore risposte ma anche e soprattutto a gestire l’emotività legata al colloquio.

 

  • Ascolta e fai domande

Durante un colloquio di lavoro, ascoltare è importante tanto quanto rispondere alle domande. Se non stai prestando attenzione, non sarai in grado di dare una buona risposta. È importante ascoltare l’intervistatore, prestare attenzione e prendere tempo, se necessario, per comporre una risposta appropriata. Inoltre, sii pronto a coinvolgere l’intervistatore. Fai in modo che ci sia un dare e avere nella conversazione, così da costruire una relazione con l’intervistatore piuttosto che fornire risposte semplici alle domande. In altre parole, prepara delle domande da porre all’intervistatore.

Conquista il lavoro che fa per te!

Contatta un nostro Career Coach, ti aiuterà al meglio nell’affrontare un colloquio di lavoro!

I nostri percorsi di formazione ti permettono, attraverso la docenza con Manager di prestigiose aziende, di capire quali sono le skills ad oggi richieste dai Recruiter. Scopri i nostri percorsi di formazione, entra in AcademyQue!

Potrebbe anche interessarti la guida su come strutturare il curriculum vitae e i tips da tenere in considerazione per strutturare i propri obiettivi professionali.

 

 

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Scarica la tua Guida ai Master.

Scegliere di frequentare un Master è una decisione importante.
Ma come si fa a fare la scelta giusta?

Questa guida ti aiuterà nella scelta di un programma di Master.

Ti darà le risposte e le soluzioni a molte domande, anche quelle a cui non hai ancora pensato.

Nella guida è presente un confronto tra i migliori Master esistenti in questo momento.

aggiornamento 2020 / 2021

Con questa guida saprai