Lifelong learning: significato e spunti per lo sviluppo del personale

Il concetto di Lifelong Learning è la chiave per conseguire una maggiore soddisfazione sia a livello personale che professionale. Ecco di che cosa si tratta
Lettura in: 4 minuti

L’evoluzione del lavoro e i processi di digitalizzazione e di innovazione tecnologica hanno via via portato alla richiesta di risorse sempre più formate e all’avanguardia. Non basta più avere una Laurea nella migliore università del mondo per avere garanzia di una carriera lavorativa soddisfacente, ma diventa fondamentale avere un approccio all’apprendimento costante e proattivo: il Lifelong Learning.

Cosa vuol dire Lifelong Learning?

Sebbene non esista una definizione standardizzata di Lifelong Learning (LLL), anche detto “apprendimento permanente”, viene generalmente riferito al processo di apprendimento che ogni singolo individuo, in base alle proprie esigenze e priorità, mette in atto per ottenere realizzazione personale, professionale e nella società.

La realizzazione e lo sviluppo personali si riferiscono a interessi naturali, curiosità e motivazioni che ci portano a imparare cose nuove. Imparare per noi stessi, non per qualcun altro.

Questo concetto è molto legato a quello di consapevolezza. Infatti, la consapevolezza delle proprie conoscenze e delle aree da migliorare rende l’apprendimento non una fase più o meno limitata della propria vita, ma un processo fluido e costante.

Non deve essere confuso con l’apprendimento formale o scolastico che prevede il percorso di crescita individuale dalle scuole primarie alle scuole secondarie, ma un processo di apprendimento e formazione Volontario e Auto-Motivato.

È un concetto ampiamente conosciuto anche in ambito organizzativo. Aziende all’avanguardia infatti, investono molto nella formazione interna delle proprie risorse, promuovendo il concetto di Lifelong Learning tra i propri collaboratori.

In questo ambito il concetto di Lifelong Learning viene utilizzato per descrivere un tipo di comportamento attuato dalle aziende nei confronti dei propri collaboratori, ma anche ricercato dagli stessi nei collaboratori. In altre parole, se è vero che i datori di lavoro lungimiranti offrono la possibilità di avere una formazione continua in azienda, è anche vero che la voglia di formarsi e auto motivarsi per crescere personalmente e professionalmente è la caratteristica maggiormente ricercata dalle aziende e diventata ormai una vera e propria competenza.

Come si sviluppa questa competenza e come si adotta questo approccio?

  • Riconosci i tuoi interessi e obiettivi personali. La consapevolezza di sé è il primo passo, d’altronde il Lifelong Learning riguarda te, non le altre persone e ciò che vogliono. Rifletti su ciò che ti appassiona e su ciò che prevedi per il tuo futuro. Se far progredire la tua carriera è un tuo interesse personale, la formazione potrebbe essere la chiave di volta per raggiungere questo obiettivo.
  • Fai un elenco di ciò che vorresti imparare o essere in grado di fare. Una volta identificato ciò che ti motiva, approfondisci quel particolare interesse o obiettivo che desideri raggiungere e capisci meglio di cosa si tratta. In questi casi scrivere nero su bianco l’elenco delle caratteristiche o competenze che vuoi apprendere ti permetterà di comprendere nello specifico tutti gli aspetti ad esso legati.
  • Identifica gli strumenti a disposizione e le risorse disponibili. Il raggiungimento dei nostri obiettivi personali inizia con il capire come iniziare. E per iniziare è fondamentale comprendere quale percorso formativo è più idoneo in funzione dell’obiettivo e delle risorse che si hanno a disposizione.
  • Struttura e pianifica l’obiettivo di apprendimento. Una volta capito qual è l’obiettivo da raggiungere e quali sono i percorsi formativi da intraprendere nel breve, medio e lungo periodo, prenditi del tempo per strutturare e pianificare questo percorso di crescita. Se non trovi tempo e spazio per questo aspetto, non ce la farai a raggiungere il tuo obiettivo. In altre parole, è importante pianificare come le caratteristiche di questo percorso di apprendimento possano adattarsi ai tuoi impegni giornalieri o cosa devi fare per adattarti a questo percorso.
  • Prendi un impegno con te stesso/a. Impegnarsi con sé stessi nella decisione di intraprendere una nuova iniziativa è il passo finale e il più importante. Se hai stabilito aspettative realistiche e sei motivato/a, non ci saranno ostacoli in grado di fermarti.

Quali sono i vantaggi concreti nell’attivare un approccio di Apprendimento Costante?

Avere un approccio proattivo nei confronti della formazione e della propria crescita personale e professionale, ovvero incorporare l’approccio LongLife Learning, porta a non pochi vantaggi:

  • Aumento di Spirito di Iniziativa. A volte rimaniamo bloccati in attività quotidiane semplicemente perché dobbiamo farle, come andare a lavorare o pulire la casa. Capire cosa ti ispira ti permette di guidare la tua vita e ti ricorda che puoi davvero fare le cose che vuoi fare e non sei per forza dirottata/o dal sistema.
  • Aumento di Motivazione personale. Fare ciò che ci appassiona permettere di riaccendere quella fiamma che ci fa sentire “vivi” e motivati, riduce la noia, rende la vita più interessante e può persino aprire opportunità future.
  • Sviluppo di nuove competenze personali e professionali. Mentre siamo impegnati ad apprendere una nuova abilità o ad acquisire nuove conoscenze, stiamo anche sviluppando altre preziose competenze che possono aiutarci nella nostra vita personale e professionale.
  • Miglioramento della fiducia in sé stessi. Diventare più consapevoli o abili in qualcosa può aumentare la nostra fiducia in noi stessi sia nella vita personale che in quella professionale. Nella vita personale, questa fiducia può derivare dalla soddisfazione di dedicare tempo e impegno all’apprendimento e al miglioramento, dandoci un senso di realizzazione. Nella vita professionale, questa fiducia in noi stessi può essere il sentimento di fiducia che abbiamo nelle nostre conoscenze e la capacità di applicare ciò che abbiamo imparato.

Importanza del Lifelong Learning

Concludendo, che si tratti di perseguire interessi e passioni personali o di perseguire ambizioni professionali, il Lifelong Learning può aiutarti a raggiungere la realizzazione e la soddisfazione personali, cambiare e migliorare la tua situazione attuale e sentirti meglio con te stesso.

D’altronde l’apprendimento riguarda il cambiamento e il cambiamento guida l’apprendimento.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Scarica la tua Guida ai Master.

Scegliere di frequentare un Master è una decisione importante.
Ma come si fa a fare la scelta giusta?

Questa guida ti aiuterà nella scelta di un programma di Master.

Ti darà le risposte e le soluzioni a molte domande, anche quelle a cui non hai ancora pensato.

Nella guida è presente un confronto tra i migliori Master esistenti in questo momento.

aggiornamento 2020 / 2021

Con questa guida saprai

Richiedi la guida completa 2020/21

Guida di sopravvivenza ai Master

Tutto quello che devi sapere per fare la scelta giusta

SPECIALE: Confronto tra i migliori Master esistenti in questo momento

AcademyQue è accreditata da Fondoprofessioni.

Gli Studi professionali/Aziende iscritti a Fondoprofessioni possono richiedere i voucher per la formazione del proprio personale.

I corsi che sono finanziabili con questo voucher, sono segnalati con l’icona    .

Entra subito in contatto con un Career Coach

AcademyQue

Richiedi la brochure