Guida semplice su come sviluppare un App

Cosa c'è dietro il processo di creazione di un App? Nel nostro Bootcamp puoi finalmente entrare in questo mondo, partendo proprio dai tuoi sbagli!
Lettura in: 4 minuti

Le recenti statistiche che riguardano il settore digitale ci hanno rivelato che il numero di utenti che si collegano ad internet con uno smartphone o tablet cresce a dismisura ogni anno. Di conseguenza, molti settori si stanno organizzando per andare verso questa direzione, come per esempio il digital marketing, ma anche (e soprattutto) quello dell’informatica. Le aziende IT negli ultimi anni sembrano muoversi strategicamente verso questa tendenza, e abbiamo visto la nascita di numerosissime App che consentono l’esperienza di fruizione dei servizi anche dai nostri dispositivi mobili.

Cosa si nasconde dietro la creazione di questi programmi così apparentemente semplici e intuitivi?

Ne parliamo in questo articolo!

Cosa è un App mobile?

Guida su come sviluppare un app
Guida semplice: come sviluppare un app

Le App non sono altro che applicazioni software pensate, progettate e realizzate per essere scaricate su smartphone e qualsiasi tipo di dispositivo mobile.

Tra le tante

  • leggerezza,
  • semplicità
  • facilità di utilizzo

Sono le caratteristiche che contraddistinguono questo tipo di programmi e che la differenziano dalle applicazioni per desktop e per web (di cui ci soffermeremo meglio nei prossimi articoli in uscita)

Ogni smartphone possiede un repository in cui gli utenti possono scaricare app sia gratuite che a pagamento. Le app mobili sono normalmente accessibili tramite il dispositivo o un sito Web in modo che le app possano essere messe in coda per il download la volta successiva che l’utente accede al dispositivo.

Ad esempio, Google Play Store e Amazon Appstore sono due luoghi in cui gli utenti Android possono scaricare app mobili, mentre che i dispositivi iPhone, iPod touch e iPad possono scaricare app tramite l’App Store iOS direttamente dal dispositivo.

Sviluppare una App Mobile partendo da zero

Sei sempre stat* curios* di sapere cosa ci fosse dietro la costruzione di un app mobile? Questo articolo fa decisamente per te. Ho ideato una lista di semplici azioni da percorrere che ti porteranno passo per passo a sviluppare la tua idea e concretizzarla nel modo migliore! Iniziamo subito.

1. Sviluppare un’idea

Se hai già un’idea, salta allo step successivo, ma se sei ancora indecis* su quale direzione prendere inizia proprio da qui!

Sviluppare un’idea per la tua app non è un processo semplice, e serve molto, molto tempo e dedizione. Partire da un’idea infatti significa esser consapevoli che infondo sarà davvero difficile riuscire a creare qualcosa di veramente inedito!

Ti invito quindi a riflettere partendo proprio da ciò che è già stato fatto in precedenza. Lo so, è strano. Eppure, non si tratta di copiare, piuttosto di saper prendere spunto e individuare quelli che sono i punti deboli, cercando al contempo il proprio punto di forza.

Un po’ come la fotografia, prova a prendere un panorama conosciuto da tutti e prova a cambiare il punto di vista. Rendi tuo quello scatto, personalizzalo e racconta la tua personalissima storia.

2. Studia il mercato

La tua idea deve esser unica e riconoscibile e c’è solo un modo per renderla tale: studia il mercato.
Analizza i tuoi competitors, le recensioni, i downloads. Immagina il tuo target ideale e prova a carpire i problemi che riscontrano, cosa cercano e quali bisogni potrai loro colmare.

Non demoralizzarti se la tua idea è stata già ripresa da qualcun altro. Le possibilità sono infinite, e c’è sempre spazio e margine di miglioramento o di crescita!

3. Le caratteristiche della tua App

Da adesso viene il bello: decidi davvero le caratteristiche essenziali della tua app mobile. Prendi foglio e penna (o meglio un documento word e tastiera) e delinea strategia e obiettivi SMART di breve, medio e lungo termine. Non devi decidere quanti schermi avrà l’app o cosa c’è su ogni schermo; questo è per il prossimo passo. Ma quello che puoi fare è decidere ciò che l’utente sarà in grado di realizzare grazie la tua creazione.

4. Il Design

Ora sei pronto per iniziare a pensare a come progettare un’app intuitiva e facile da usare. Cosa vedrà l’utente e come interagirà con la tua app per utilizzare le sue funzionalità? Durante questa fase studia quindi colori, logo, grafiche. Ma tieni d’occhio soprattutto il design della tua app, per rendere l’esperienza dell’utente qualcosa di piacevolmente semplice.

Non dare nulla per scontato. Non tralasciare i minimi dettagli, perché faranno la differenza

5. Impara a programmare e costruisci tu stess* la tua idea

Questo Richiederà molto tempo, ma acquisirai un’abilità davvero preziosa e molto richiesta dal mercato del lavoro: saper creare app mobile ti aiuteranno a ottenere un buon lavoro come sviluppatore. Se questa opzione ti piace, dai un’occhiata al nostro BootCamp per iniziare a imparare

6. Debug ed Errori

Una volta che la tua app è stata creata, il lavoro non è finito! È ora di testare l’app per bug ed errori. Nello sviluppo del software un “bug” è qualcosa che sta causando il mancato funzionamento dell’app come previsto.

Risolvere il maggior numero possibile di bug critici prima del lancio è davvero importante, poiché la prima impressione per un utente è davvero molto importante. Se la tua app si arresta in modo anomalo o non funziona, è molto probabile che l’utente disinstalli immediatamente la tua app, e nel peggiore dei casi, lasci un feedback negativo

7. Impara dagli errori

Proprio a proposito di feedback negativi, prendo spunto per dirti qualcosa di importante. Lasciati sempre ispirare dai tuoi stessi errori e dalle opinioni degli users senza lasciarti demotivare. Vale la pena cercare sempre di capire i tuoi sbagli, metterti nei panni degli utenti e saper infine migliorare il tuo servizio.

Insomma, dagli sbagli si impara tantissimo, ed è proprio per questo che nei nostri percorsi Bootcamp ne abbiamo fatto una vera e propria metodologia di formazione!

Vuoi imparare a programmare e diventare un vero e professionista? Sbaglia e Impara con il nostro Team di Esperti del settore, per un’esperienza unica e incredibile!

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Scarica la tua Guida ai Master.

Scegliere di frequentare un Master è una decisione importante.
Ma come si fa a fare la scelta giusta?

Questa guida ti aiuterà nella scelta di un programma di Master.

Ti darà le risposte e le soluzioni a molte domande, anche quelle a cui non hai ancora pensato.

Nella guida è presente un confronto tra i migliori Master esistenti in questo momento.

aggiornamento 2020 / 2021

Con questa guida saprai

Richiedi la guida completa 2020/21

Guida di sopravvivenza ai Master

Tutto quello che devi sapere per fare la scelta giusta

SPECIALE: Confronto tra i migliori Master esistenti in questo momento

Scarica la guida

AcademyQue è accreditata da Fondoprofessioni.

Gli Studi professionali/Aziende iscritti a Fondoprofessioni possono richiedere i voucher per la formazione del proprio personale.

I corsi che sono finanziabili con questo voucher, sono segnalati con l’icona    .

Entra subito in contatto con un Career Coach

AcademyQue

Richiedi la brochure