I vantaggi del Blended Learning per le aziende

Oggi le aziende lungimiranti e all'avanguardia hanno capito l'importanza della formazione aziendale, puntando sulla Blended Learning. Scopri i suoi vantaggi
Lettura in: 3 minuti

È ormai un concetto ampiamente condiviso quello dell’importanza della formazione in azienda. Le migliori aziende nazionali e internazionali investono tempo e denaro per fare “upskilling” e “reskilling” dei propri dipendenti.

Questo non solo perché così facendo si colmano i gap formativi dovuti al cambiamento del mercato del lavoro, così come allo sviluppo tecnologico-digitale dell’azienda o semplicemente allo sviluppo di ulteriori business unit; ma anche e soprattutto per creare benessere nelle risorse, fare talent attraction e talent retention ma soprattutto, in termini di business, aumentare la motivazione e l’engagement delle risorse e diminuire il turnover.

Anche il mondo della formazione però si sta trasformando e, se fino a qualche anno fa le aziende e i team di L&D si soffermavano su una formazione standard e in presenza, dando maggiormente focus a tematiche tecniche piuttosto che trasversali; ad oggi le aziende lungimiranti e all’avanguardia puntano su una tipologia di formazione più flessibile e accessibile a tutti i collaboratori e non più a sole tematiche tecniche ma anche e soprattutto a tematiche più trasversali.

Che cos’è la Blended Learning?

La Formazione Blended o Blende Learning è un approccio che combina la formazione tradizionale, live e di interazione tra docente e discenti, con la formazione digitale (eLearning e/o Formazione a Distanza) strutturata e supportata da strumenti tecnologici.

Se implementato con successo, questo approccio permette di aumentare l’engagement e il coinvolgimento dei discenti e collaboratori, sviluppare flessibilità mentale e un approccio orientato all’adattamento, portare ad un aumento del morale tra i dipendenti.

Quali sono i vantaggi del Blended Learning per le aziende?

Ecco di seguito una lista di vantaggi che le aziende non possono non considerare nella scelta di una metodologia formative di tipo blended:

1. Maggiore efficienza formativa e aziendale – Un approccio di Fomazione Blended è utile sia ai docenti, per sfruttare al meglio il tempo trascorso in classe, che ai discenti i quali hanno la possibilità di completare o approfondire alcuni aspetti della formazione quando vogliono (on-demand). Di conseguenza questa maggiore efficienza si riflette sui risultati che la formazione porta in azienda.

2. Meno tempo e denaro investiti – Quando la formazione si digitalizza vengono ad abbattersi completamente i costi passivi della formazione, ovvero, i costi di travel e trasferta in generale e organizzazione dei corsi fisici (prenotazione aule, costi passivi di docenza come rimborso spese per vitto e alloggio); Si stima infatti, che quasi il 40% dei costi di formazione in aula viene speso in viaggio e alloggio. Pertanto, la riduzione del tempo trascorso in aula grazie a soluzioni blended, si traduce in costi di formazione ridotti. Inoltre, diminuiscono notevolmente i tempi di erogazione in quanto parte di essa si sviluppa in eLearning on demand permettendo a qualunque discente di investire il proprio tempo come e quando si vuole in un’ottica di completa flessibilità.

3. Non prescinde il contatto umano – È noto a tutti che una formazione esclusivamente digitale fondata su concetti di autoapprendimento ha il rischio di avere scarsi livelli di coinvolgimento degli allievi, si stima infatti che un percorso di FAD (formazione a Distanza) completamente on demand tende ad avere un calo di coinvolgimento dell’80% dall’inizio alla fine del percorso.

In altre parole solo il 20% delle persone che iniziano un percorso di formazione esclusivamente in FAD giunge con successo al termine del percorso; di conseguenza gli obiettivi formativi non sarebbero raggiunti. Questa criticità è facilmente superabile grazie ad un approccio formativo blended nel quale l’autoapprendimento si alterna con giornate formative interattive online con trainer.

Questa componente Live e interattiva permette di no trascurare il rapporto umano tra docente e discente. In altre parole, un approccio blended consente sia di avere tutta la flessibilità caratteristica dell’autoapprendimento sia l’apporto umano della docenza live interattiva, godendo quindi dei vantaggi di entrambi i formati di apprendimento.

4. Aumenta il morale e la produttività – La scelta di un approccio blended all’apprendimento in azienda significa riporre fiducia nei collaboratori affinché si assumano la responsabilità del proprio apprendimento, soprattutto per quanto riguarda gli aspetti on demand della formazione; e questo è un aspetto da non prendere sottogamba. A conferma di ciò, vari studi confermano che se un collaboratore sente di avere fiducia da parte del proprio datore o Manager aumenterà la produttività, il morale e la motivazione a lavoro.

5. Soddisfa le esigenze di più dipendenti – Una delle cose più importanti nell’apprendimento e nello sviluppo è capire che una politica “taglia unica” per l’apprendimento semplicemente non funziona. Come dice il famoso proverbio, se giudichi un pesce dalla sua capacità di arrampicarsi su un albero, passerà tutta la sua vita a sentirsi stupido. L’apprendimento blended consente di adattare la formazione alle esigenze del maggior numero possibile di collaboratori. Un ottimo contenuto di eLearning è adattabile a un’ampia gamma di dispositivi e situazioni, consentendoti di soddisfare le esigenze di un numero maggiore di dipendenti.

Concludendo, l’uso del Blended Learning in azienda comporta un’ampia gamma di vantaggi sia per l’azienda che per le risorse, in termini di sviluppo del business, del fatturato e della motivazione ed engagement delle risorse.

Ogni percorso formativo di AcademyQue è fondato su un concetto di Blended Learning capace di aiutare la tua azienda nell’acquisizione di tutti questi vantaggi.

Per maggiori informazioni contatta un nostro esperto.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Scarica la tua Guida ai Master.

Scegliere di frequentare un Master è una decisione importante.
Ma come si fa a fare la scelta giusta?

Questa guida ti aiuterà nella scelta di un programma di Master.

Ti darà le risposte e le soluzioni a molte domande, anche quelle a cui non hai ancora pensato.

Nella guida è presente un confronto tra i migliori Master esistenti in questo momento.

aggiornamento 2020 / 2021

Con questa guida saprai

Richiedi la guida completa 2020/21

Guida di sopravvivenza ai Master

Tutto quello che devi sapere per fare la scelta giusta

SPECIALE: Confronto tra i migliori Master esistenti in questo momento

AcademyQue è accreditata da Fondoprofessioni.

Gli Studi professionali/Aziende iscritti a Fondoprofessioni possono richiedere i voucher per la formazione del proprio personale.

I corsi che sono finanziabili con questo voucher, sono segnalati con l’icona    .

Entra subito in contatto con un Career Coach

AcademyQue

Richiedi la brochure